LA RECENSIONE – FIDARSI E’ BENE (NON FIDARSI…FAI TU..)

Scrivere una recensioneNoi quarantenni di oggi siamo una generazione che ne ha viste proprio tante! E quante cose abbiamo imparato.
Io mi ricordo che le prime vacanze, tra i 18/20 anni iniziavo ad organizzarle mesi primi e mi compravo tutte le guide possibili sul posto che volevo visitare. Studiavo percorsi e itinerari disegnavo mappe e prendevo appunti. A ripensarci oggi mi sembra assurdo, fidarsi di qualcuno che scriveva di quei posti solo perché era il proprio lavoro. Tomi e tomi sugli stessi monumenti, stessi alberghi e stessi ristoranti. Ma ci saranno mai andati davvero quelli della lonely planet sul Machu Picchu ? Scrivono bene eh!!!!! E a Todi? Ci sono mai venuti?

Adesso io vorrei un fare un sondaggio, e sapere quanti di voi per farsi un giro in Umbria hanno consultato una di queste guide.

No, non ci credo. Noi quarantenni abbiamo imparato ad usare internet, è nato è cresciuto con noi e quindi noi abbiamo Tripadvisor, noi abbiamo i forum. abbiamo i blog, e, soprattutto abbiamo i social network. In tutti questi siti qualcun altro ha già fatto quello che avevamo  pensato noi, ha già pubblicato foto, ha già espresso il suo parere su luoghi, ristoranti, hotel e gente del luogo. Se cerchi bene riesci a trovare anche una dritta su dove comprare anche quell’oggetto indispensabile che ti sei dimenticato di portare. Incredibile.

Non abbiamo più sorprese. Partiamo e sappiamo già tutto. Sono sicura che a volte qualcuno ripete un percorso già fatto da qualcun altro, solo per verificare se ciò che letto sia vero. Per il gusto di smentirlo.

Le recensioni sono ormai le nostre compagne di viaggio. Decidono dove andremo a dormire, dove andremo a mangiare e cosa visitare. Però non ho capito una cosa. Ma ci fidiamo o no?

Eh bella domanda. Di solito la risposta è molto vaga. Perché noi quarantenni siamo proprio forti. “no, non mi fido al 100%, a volte ci prendono a volte no, però aiutano, e poi voglio verificare di persona. Una vacanza è soggettiva”.

Ma io dicoooo… Ma alla lonely planet facevamo tutte ste paranoie? Andavamo e basta no?

Altro enigma amletico: Ma le recensioni sono vere o false?

Allora a questo posso rispondervi tranquillamente e con molta sincerità.

Sono certa che qualsiasi cosa dobbiate fare, aprite TripAdvisor. Un gran sito, fatto benissimo, e  decisamente in linea con questo tempo. TripAdvisor consente a chiunque di inserire opinioni, ma non richiede nessuna attestazione del fatto che tu ci sia andato davvero. Non esiste un modo per verificare che quello che sia stato scritto sia vero o falso. Sta solo all’onestà delle strutture e delle persone dimostrare realmente ciò che si vale.

Vi potete fidare delle recensioni di TripAdvisor? Si e no. Leggetele tutte. Anche quelle meno belle, guardate quante sono le negative e leggete tra le righe se c’è solo astio dalla parte di chi scrive. Valutate la quantità delle recensioni e se le caratteristiche positive ritornano anche in altre recensioni. Insomma per fidarsi di questo tipo di recensioni dovete essere molto attenti e avere un buon occhio per leggere tra le righe. Sono certa che su questo argomento avrete mille cose da dire.

Poi c’è il famoso e più utilizzato BookingDa qui prenotiamo un posto per dormire qualunque sia il luogo che decidiamo di visitare. Di booking ci fidiamo tutti. A chiunque abbia chiesto perché lo utilizza, la risposta è sempre la stessa. “mi fido ed è facile da usare”. Verissimo. Hanno trovato la formula vincente. Ma le recensioni? Ci possiamo fidare? SI, assolutamente si. Booking utilizza un sistema interno per consentirti di scrivere la tua esperienza presso quella determinata struttura. Nessuno ha accesso a quel link per recensire fino a check out avvenuto. Non c’è nessun modo per intervenire su una recensione. Quello che leggete è sicuramente stato scritto da qualcuno che c’è stato davvero. Poi ovviamente il vero non vero è soggettivo. Però sicuramente è reale.

Per semplificare il discorso, vi potete fidare di tutte le recensioni che leggete sui siti che fanno prenotazioni. Cioè i siti dai quali prenotate, perché è un servizio che gestiscono loro con il cliente.

bedandbreakfast.it       airbnb.it           homeaway.it

Una cosa è certa, l’unico vero feedback ve lo darà sempre la struttura o il ristorante che sceglierete, perché ognuno di noi è diverso e cerca cose diverse. Solo chi veramente ha capito cosa significhi “ospitare”, sarà in grado di darti quello che stai cercando per la tua vacanza, e un bravo Host, riesce a capirlo già dal primo contatto telefonico.

Quindi il consiglio che posso darti è sempre quello di chiamare direttamente la struttura, parla con i proprietari, fai capire chi sei e cosa stai cercando… al resto ci pensiamo io e Andrea. ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *